Completare Bioshock infinite: vi racconto la mie esperienze e consigli

Completare Bioshock infinite: vi racconto la mie esperienze e consigli

Messo da parte ingiustamente, per colpa del solito insormontabile peso dell’arretrato, ho finalmente deciso di provare a finire questo meraviglioso titolo.

Complice anche la voglia di giocarmi un bel FPS “old school” ho voluto riprendere da uno degli obiettivi più complicati, anzi 2: “Il valzer delle candele” e “Caccia al tesoro“, ottenibili rispettivamente completando il gioco a difficoltà 1999 e non comprando nulla dalle macchinette Dollar Bill (sempre a 1999).
PS: Vi ricordo che se, al contrario di me, siete dei temerari e vorreste affrontare subito il gioco a tale difficoltà è possibile sbloccarla immediatamente inserendo il famoso Konami Code, ovvero, “Su, Su, Giù, Giù, Sinistra, Destra, Sinistra, Destra, B, A

Per poter affrontare al meglio questa modalità vi consiglio di seguire una guida per trovare più pezzi di equipaggiamento possibile visto che tra poco vi spiegherò alcuni trucchi possibili solo grazie ad alcuni di essi.


Consigli / Esperienze

Il primo e il principale che vi do può sembrare banale ma, visto che tra i collezionabili mi mancava anche l’obiettivo “Infuso di grandezza“, ho pensato fosse una buona idea approfittare di raccoglierli in 1999 per affrontare il gioco con il massimo dei potenziamenti.
PS n.2: Vi ricordo inoltre che chi al tempo aveva acquistato il Season Pass ha a disposizione 5 bottiglie in più, e potete trovarle al bar Blue Ribbon poco dopo l’inizio del gioco.

Così ho fatto, e devo dire che ha funzionato alla grande dato che già nella prima parte del gioco mi sono ritrovato ad avere lo Scudo al massimo (vi consiglio di potenziarlo per primo) ed ero già a buon punto per i Sali.


Il secondo, importante però tanto quanto il primo, è quello di non lasciarvi scoraggiare dalla parte iniziale. Ovviamente nei primi capitoli sarete molto deboli, con pochi scudi e sali e con un arsenale di armi e vigor molto ridotti.

Durante lo scontro con il primo corvo e successivamente nella Sala degli eroi ho vacillato non poco, ma una volta trovata la giusta combinazione di armi ( per me è stata Pistola / Fucile, per poi successivamente sostituire la Pistola con in Fucile da cecchino ) e vigor ( non risparmiatevi molto, usateli! ) farete ben presto da padroni degli scontri a fuoco.


Non starò qui ovviamente a parlare dei classici consigli da FPS come per esempio il portarsi sempre dietro un arma per scontri ravvicinati e una per gli scontri alla distanza 😁, quindi come terzo consiglio mi limiterò semplicemente ad indicarvi i Vigor che mi sono stati più utili in assoluto.

Il primo è la Trappola Elettrica, che ho sostituito al bacio del diavolo nella prima parte del gioco, per via della sua capacità di stordire il nemico e fargli danno nel frattempo (utilissimo contro i Patrioti). Il secondo è ovviamente Possessione, potenziato almeno per ridurne il costo, che ho usato per ammaliare i nemici potenti e farli combattere con altri, e per racimolare qualche soldo se sparato contro le macchinette venditrici.

A proposito di potenziamenti: vi dirò subito che non ne ho comprati molti, anzi, oltre quello di Possessione ho potenziato al massimo solo Carica, per un motivo che vi spiegherò tra poco e che ha a che fare con le Sirene.


Per il quarto sarò breve. Se magari non avete ancora fatto l’obiettivo “Rubacuori” di uccidere un Handyman colpendolo solo al cuore vi lascio qui di seguito un video di un’altro canale che vi spiega come ammazzare il primo che incontrate per ottenere tale risultato (cosa secondo me perfetta visto che a quel punto del gioco saremo abbastanza deboli per uno scontro con questo tipo di nemico)


Vi ricordate di quando vi avevo accennato ai potenziamenti dei Vigor? Bene.
Per quanto riguarda il quinto consiglio andiamo a vedere come utilizzare il Vigor Carica, assieme ad un paio di pezzi di equipaggiamento, per abbattere in pochi secondi le noiosissime Sirene (reputate uno dei nemici più difficili del gioco).

Se non ci credete guardate il video di seguito, sempre preso da un altro canale, che vi mostra come fare per batterle: è veramente molto semplice, a me ha salvato la vita per tutti e 3 gli scontri.


Premetto innanzitutto che i 2 potenziamenti di Carica non sono obbligatori, nel video spiega che non li aveva come al cimitero non li ho avuto io (ma li avevo nello scontro nella Banca).

In breve il tutto si riassume nel caricare le Sirene con il Vigor sopra citato, e nel mentre che sono stordite sparargli 1-2 colpi con un arma potente (nel video utilizza l’Arma a Scarica, ma va bene anche il Fucile); e ripetere il tutto 2-3 volte. Ma vediamo nel dettaglio cosa utilizzare.

Il potenziamento Aiuto Carica vi renderà invulnerabili per alcuni secondi dopo la carica, il che è utile per “restare in piedi” durante la fase del danno in cui sparate, mentre il secondo potenziamento aggiunge un utilissimo danno esplosivo ad area ad ogni utilizzo del vigor, il che dice tutto.

Per quanto riguarda i pezzi di equipaggiamento sono 2 i principali consigliati:
1. Pelle Fragile (Pantaloni), che rende i nemici colpiti in corpo a corpo vulnerabili al doppio dei danni (e si dia il caso che Carica sia considerato un vigor corpo a corpo)
2. Aureola Bruciante (Cappello), che vi da il 70% di chance che i nemici colpiti con il corpo a corpo prendano fuoco e subiscano ingenti danni

NB: questo trucchetto l’ho usato anche con gli altri handyman incontrati, quando possibile


Una volta capito come sopravvivere alle Sirene e una volta potenziati a dovere, per buona parte del gioco non si hanno particolari problemi (per i potenziamenti delle armi ovviamente comprate solo quelli che vi servono, io ho preso principalmente il danno da Fucile e Fucile da cecchino)

Quindi come sesto e ultimo consiglio andrei ad affrontare il tema dello scontro finale, che mi ha portato via comunque qualche tentativo.

Anche qui avremo bisogno di alcuni pezzi di equipaggiamento particolari:
1. Scudo d’Inverno (Giacca), che vi da 10 secondi di invulnerabilità (non sono pochi) saltando da e verso una Sky-line, fatelo molto spesso quindi
2. Uccello di fuoco (Pantaloni), che infligge moltissimi danni da fuoco ai nemici su cui vi lanciate da una Sky-line, usate quindi questa azione quando dovete scendere
3. Morte dall’alto (Scarpe), che aumenta del 30% i danni inflitti mentre siete sopra le Sky-line

Una volta settato il vostro equipaggiamento affrontate lo scontro prestando molta attenzione all’arrivo dei dirigibili, dove dovrete dirigere principalmente gli attacchi di Songbird per poter finire la missione. Tenete conto che i nemici qui sono infiniti, non cercate quindi di ucciderli tutti

Grazie a “Morte dall’alto” potete utilizzare un lanciarazzi per abbattere le navette piccole, senza dover sprecare un attacco di Songbird.

Ricordatevi inoltre che potete utilizzare Possessione sui Patrioti e sui soldati lanciarazzi per potergli far uccidere i loro stessi alleati.


Queste sono tutte le informazioni utili che mi vengono in mente e che vi potranno aiutare ad affrontare il gioco a questa difficoltà, nel caso abbiate domande o dubbi scrivetemele pure nei commenti: vi aiuterò volentieri!

Vi lascio qui di seguito le guide che io ho utilizzato per millare il gioco e alcuni video utili che mi hanno aiutato in certe situazioni.

  1. Guida generale che ho usato per affrontare il gioco e per raccogliere i collezionabili e pezzi di equipaggiamento (https://www.trueachievements.com/game/BioShock-Infinite/walkthrough)
  2. Consigli su come uccidere tutti gli Handyman del gioco https://youtu.be/45ycuVKdpdA
  3. Strategia alternativa per la battaglia finale https://www.youtube.com/watch?v=joizvr1LiTQ

Immagine di copertina: https://wall.alphacoders.com/